Preventivo prestito Cariparma: migliori offerte di prestito

176

Il preventivo prestito Cariparma viene erogato da questo istituto di credito che ora è denominato Credit Agricole Italia, gruppo bancario transalpino che in Italia ha assorbito diversi istituti restando fortemente radicato sul territorio. Tanti sono i prodotti di prestito a disposizione, ed è possibile sfruttare anche i servizi di banca digitale proposti dall’istituto di credito per interagire anche on line. Effettuando un confronto preventivi prestito sarà possibile valutare la qualità dei prestiti ex Cariparma paragonando tassi di interesse e le altre condizioni finanziarie proposte rispetto alla concorrenza: i prestiti Credit Agricole consentono di realizzare qualsiasi tipo di progetto  potendo godere di diversi strumenti di flessibilità.

Prestiti Cariparma

La gamma di prestiti Credit Agricole, in cui rientrano i finanziamenti Cariparma di un tempo, si presenta come un ventaglio di proposte piuttosto articolato che comprende:

  • Prestiti personali flessibili
  • Cessione del quinto
  • Prestiti per risparmio energetico
  • Prestiti per ristrutturazione casa
  • Prestiti per acquisto auto

Tra le caratteristiche principali di questi finanziamenti segnaliamo la possibilità di ottenere fino a 75 mila euro, contando su piani di ammortamento che si possono allungare fino a 120 mesi. Per quanto riguarda invece le condizioni di flessibilità del prestito personale, è possibile in caso di necessità modificare o saltare la rata secondo le modalità previste nel contratto di finanziamento.

Quali documenti sono necessari?

Per richiedere un prestito Cariparma è indispensabile consegnare ai consulenti la documentazione necessaria per la fase istruttoria:

  • Documento di identità valido
  • Codice fiscale o tessera sanitaria
  • Ultime due buste paghe per i lavoratori dipendenti
  • Dichiarazione dei redditi per i lavoratori autonomi e liberi professionisti
  • Cedolino assegno previdenziale per i pensionati

Potrebbe essere richiesta in aggiunta anche una bolletta intestata qualsiasi (luce, acqua, gas, telefono, connessione internet): se non risultano problematiche di accesso al credito, il capitale viene erogato entro pochi giorni dalla consegna dei suddetti documenti.

Requisiti di accesso

Attraverso l’analisi dei documenti personali e di reddito un istituto di credito valuta se il richiedente possiede i necessari requisiti contro il rischio insolvenza, che sono:

  • Sostenibilità economica: il reddito del richiedente è sufficiente a garantire l’ammortamento del debito
  • Affidabilità finanziaria: il nominativo del richiedente non presenta segnalazioni come cattivo pagatore a causa di ritardi o mancati pagamenti precedenti

Se uno o entrambi questi requisiti sono assenti, non è possibile erogare il prestito personale a meno di non ricorrere a una figura terza come garante.