Preventivo prestiti per giovani: migliori offerte di Novembre 2020 dedicate ai giovani

Indice dei contenuti

I prestiti sono dei finanziamenti richiedibili da diversi tipi di soggetti e finalizzati al raggiungimento di vari obiettivi. Oggi come oggi richiedere un prestito, sia presso una banca o presso un altro istituto di credito, è un ‘operazione davvero semplice e che può essere fatta da quasi chiunque. Infatti, a meno che non siate protestati, cattivi pagatori, o comunque abbiate una storia creditizia poco felice, quasi tutti voi avrete la possibilità di richiedere un prestito. Questa opportunità include anche una categoria di soggetti che in passato spesso si trovavano nell’impossibilità di ottenere un prestito.

Stiamo parlando dei giovani, categoria in cui andremo ad includere tutti i soggetti con età compresa tra i 18 e i 35 anni. Negli ultimi anni infatti sono nati numerosi prodotti finanziari dedicati proprio a questa categoria, e che quindi permettono anche a un giovane di ottenere una certa somma in prestito. Quali sono quindi i migliori prestiti pensati per i giovani? Chi può richiederli e come si fa richiesta? Ci sono agevolazioni per i soggetti più giovani? Quanto è importante confrontare diversi preventivi? Esaminiamo con attenzione questi punti e alla fine saprete meglio come muovervi in questo settore.

Prestiti per i giovani

Partiamo dallo stabilire con chiarezza che cosa sono i prestiti per i giovani e in cosa si differenziano da un normale e classico prestito.

I prestiti dedicati ai giovani, cioè a soggetti con età compresa tra i 18 e i 35 anni, sono dei piccoli finanziamenti, di solito caratterizzati da somme di piccola o comunque media entità, che vengono offerti a soggetti che non possono fornire particolari garanzie.

Si tratta quindi di un tipo di finanziamento che viene pensato proprio per dei soggetti giovani, che normalmente non potrebbero neanche fare richiesta di un classico prestito nè tanto meno pensare di poter ottenere delle somme particolari. Invece i prodotti finanziari dedicati ai giovani sono pensati proprio per venire incontro alle necessità di chi si trova, anche se disoccupato, a dover affrontare delle spese impreviste.

Questi prestiti inoltre hanno delle caratteristiche ben specifiche che li differenziano da un prestito classico. Per prima cosa il prestito è pensato solo per i soggetti che rientrano nella fascia d’età menzionata. Inoltre la somma ottenibile è più contenuta rispetto alla norma. Altro aspetto è il fatto che questi prestiti, proprio perchè indirizzati ai giovani, sono più flessibili e in un certo senso sostenibili.

Requisiti per fare richiesta

La prima cosa che dobbiamo specificare se state pensando di fare richiesta per un prestito come questo, è quella di valutare i requisiti richiesti; in questo modo potrete capire in primis se siete dei soggetti adatti. Andiamo ad esaminarli insieme:

  1. Età compresa tra i 18 e i 35 anni
  2. Avere una storia creditizia positiva
  3. Dimostrare di possedere un reddito, che può includere uno stipendio oppure un bene immobile
  4. Avere un garante

I requisiti tendono però a cambiare in base all’istituto di credito a cui vi rivolgerete e anche in base al tipo di prestito che avete intenzione di richiedere. Quindi, prima di presentare domanda, accertatevi di avere i requisiti necessari per lo specifico prestito per cui farete domanda.

Trattandosi comunque di un finanziamento pensato per i più giovani, anche i requisiti da soddisfare sono meno rigidi e severi rispetto alla norma. Ecco perchè possono fare richiesta anche dei soggetti che non hanno un reddito fisso mensile, come per esempio studenti o disoccupati. Adesso andremo ad esaminare un altro aspetto molto importante che rende questi prestiti più vantaggiosi; inoltre valuteremo anche con attenzione le modalità di richiesta e i documenti necessari alla presentazione della domanda.

Agevolazioni e modalità di richiesta

I prestiti pensati per i soggetti più giovani sono di solito dei prodotti finanziari che prevedono delle caratteristiche e degli elementi che li rendono vantaggiosi. Si tratta in effetti di prodotti che vengono appositamente creati per questa categoria di soggetti e che di conseguenza servono a rendergli la richiesta e l’ottenimento del prestito molto più semplice.

Nel richiedere un prestito, se avete un età compresa tra i 18 e i 35 anni, dovreste ricordare delle agevolazioni previste dalla legge in materia. Infatti i soggetti più giovani hanno diritto a delle agevolazioni che gli permetteranno di ottenere un risparmio e un vantaggio esclusivi.

Le principali agevolazioni riguardano: tassi di interesse agevolati, o comunque più convenienti rispetto a quelli normalmente applicati, spese di commissione leggere, garanzie meno rigide, possibilità di fare richiesta online.

Si tratta di una serie di elementi che non vanno sottovalutati, in quanto andranno a rendere sia la richiesta del prestito che il rimborso della somma molto più semplici e leggere.

Per quanto riguarda invece la presentazione della domanda, dovrete inserire al suo interno dei documenti che includono:

  • Copia del documento d’identità e del codice fiscale
  • Ultime 2 buste paga, se si è lavoratori dipendenti
  • Modello unico o 730, se si è lavoratori autonomi
  • Presenza della figura di un garante, se si è disoccupati

Ogni banca o istituto di credito si riserva poi la possibilità di richiedere dei documenti o delle garanzie aggiuntive.

Le tipologie di prestiti richiedibili

I prestiti dedicati ai giovani sono formati da una serie di prodotti finanziari molto diversi tra loro, che possono quindi adattarsi a diverse esigenze. Tra questi i più comuni sono:

  • Prestiti finalizzati o personali
  • Finanziamenti per studenti
  • Fondi Europei per giovani

Un prestito quindi può essere richiesto sia per uno scopo ben preciso, finalizzato, oppure per sopo personale. Inoltre avrete la possibilità, se siete studenti, di ottenere un finanziamento specifico dedicato alle spese da sostenere per i vostri anni di studio. Oppure potreste decidere di affidarvi a dei Fondi che sono pensati per sostenere i giovani in vari tipi di progetti, imprenditoriali e non.

Come ottenere un preventivo

Uno dei primi elementi da valutare nella richiesta di un prestito è il preventivo. Il preventivo è il mezzo migliore attraverso il quale potete capire le spese da sostenere, la somma che potrete richiedere e se riuscirete davvero a rimborsarlo senza problemi.

Potete ottenere un prestito sia recandovi presso il vostro istituto finanziario di fiducia che online, attraverso i vari portali web che vi permettono di calcolare il preventivo in pochi minuti. Non vi resta quindi che valutare il miglior prestito che vi permetterà di guardare al futuro con maggiore sicurezza!