Preventivo prestiti da 2000 euro: migliori offerte, migliori preventivi subito

55

Come richiedere un preventivo prestiti da 2000 euro? L’operazione è più semplice di quanto pensi. Puoi andare fisicamente presso un istituto di credito o società finanziaria di tua fiducia, oppure più semplicemente rivolgerti all’ente contattandolo attraverso il sito ufficiale. Con questo secondo modo i tempi di attesa si abbattono sensibilmente, non ti costa nulla, e sei libero di analizzare in dettaglio l’offerta senza l’impegno di dover sottoscrivere per forza il contratto di finanziamento. Anzi, come tutti gli esperti del settore consigliano, sarebbe bene nel caso specifico richiedere più preventivi prestiti da 2000 euro, in modo da poter confrontare i tassi di interesse e in particolare il TAEG.

Cos’è il TAEG e perché è importante

TAEG è un acronimo che indica il Tasso Annuo Effettivo Globale, ovvero l’insieme di tutte le spese a carico del beneficiario del prestito: in genere comprende queste voci, ossia

  • Oneri fiscali (imposte di bollo, ecc.)
  • Spese di apertura pratica
  • Spese di istruttoria
  • Spese incasso rata
  • Eventuali spese assicurative obbligatorie

Alcune di queste commissioni e spese previste nel contratto di finanziamento possono essere gratuite ed azzerate dalla società di credito, che se ne fa carico per conto del cliente: in ogni caso confrontando il tasso percentuale del TAEG tra i vari preventivi di prestito da 2000 euro è possibile capire quale sia l’offerta più conveniente.

Piccolo prestito da 2000 euro

Una somma di denaro come quella di 2000 euro rientra nella categoria di prodotto nota come piccolo prestito, una cifra molto modesta per un istituto di credito o una società finanziaria, che

viene erogata in modo molto facile e veloce, poiché l’impatto sul rischio insolvenza è assai modesto. Questo piccolo prestito può essere erogato sotto varie forme, come normale prestito personale, carta prepagata o altro ancora, e può essere richiesto in alcuni casi anche in assenza delle garanzie standard.

I documenti da presentare

Nella stragrande maggioranza dei casi comunque è necessario presentare la documentazione standard per ottenere un piccolo prestito, inoltre senza tali garanzie in un dato preventivo prestiti da 2000 euro troveremmo senza dubbio tassi di interesse più elevati. I certificati da presentare per richiedere ufficialmente il finanziamento sono:

  • Copia documento di identità
  • Codice fiscale o tessera sanitaria
  • Documento di reddito (busta paga, cedolino pensione, certificazione redditi)

Una volta presentati i documenti bastano pochi giorni per ottenere il via libera al finanziamento ed ottenere la somma di denaro, che viene erogata mediante bonifico bancario, assegno vidimato oppure altre modalità (carta prepagata, ecc.).