Preventivo prestiti da 30.000 euro: migliori offerte, migliori preventivi subito

33

Come trovare un preventivo prestiti da 30.000 mila euro? Oggi è molto più semplice rispetto a un tempo ottenere il foglio illustrativo delle condizioni di un finanziamento, in maniera gratuita e senza obblighi di sottoscrizione. Ogni istituto di credito e società finanziaria sul mercato consente attraverso il proprio sito ufficiale di richiedere un preventivo di prestito compilando il forma di contatto con i propri dati personali e finanziari. In breve tempo si riceve quanto richiesto sulla propria casella mail, e questo è solo un modo per conoscere le condizioni finanziarie di un prestito da 30.000 euro.

Confronto preventivi on line

Il metodo sopra descritto infatti ci fornisce le informazioni su una singola proposta di credito, ma il mercato propone molteplici offerte tra cui scegliere. E allora come trovare il miglior preventivo prestiti 30.000 euro?

Sfruttando i cosiddetti comparatori on line, ovvero siti specializzati in ambito finanziario che consentono di confrontare le migliori offerte di prestito del momento in tempo reale, mettendo a paragone tassi di interesse e le altre condizioni finanziarie principali previste.

Prestito on line: perché conviene?

Rispetto a qualche anno fa, quando era necessario recarsi fisicamente allo sportello per richiedere e ottenere un finanziamento, oggi il mercato propone un prestito on line che risulta conveniente per almeno due ordini di fattori.

Svolgendo la pratica, in parte o del tutto, attraverso i soli strumenti di comunicazione digitale senza andare in sede, è possibile guadagnare un significativo risparmio di tempo e di denaro. La soppressione di molti passaggi intermedi nella fase istruttoria consente infatti di ottenere il capitale desiderato anche entro 48 ore dalla consegna dei documenti, ma soprattutto di poter risparmiare su molte spese ed oneri collegati all’erogazione del finanziamento, pertanto i prestiti on line hanno tassi di interesse mediamente più bassi.

L’importanza del TAEG

Tra i due tassi di interesse che vengono solitamente riportati nel preventivo di prestito da 30.000 euro o qualsiasi altra cifra, è il TAEG, il Tasso Annuo Effettivo Globale, quello che riveste maggiore importanza, poiché comprende tutto l’insieme dei costi da sostenere durante l’ammortamento del debito. In questa voce sono comprese:

  • Spese di apertura pratica
  • Commissioni per comunicazione periodica
  • Imposta di bollo
  • Interessi
  • Spese incasso rata
  • Spese assicurative (non sempre conteggiate nel tasso)

Per mantenere un TAEG basso la banca o finanziaria azzera alcune di queste voci di spesa lasciandole a proprio carico, e ciò avviene principalmente nei prestiti on line per le ragioni spiegate nel capitolo precedente.