Preventivo prestiti a Sondrio: migliori offerte, migliori preventivi subito

55

Non mancano le più importanti società finanziarie italiane tra gli enti dove richiedere un preventivo prestiti a Sondrio per ottenere liquidità e realizzare i propri progetti. Secondo gli osservatori statistici che rilevano l’andamento del mercato del credito, in questa provincia lombarda il capitale medio richiesto è alquanto basso, poco meno di 10 mila euro, con una media di 48 mesi di durata dell’ammortamento: numeri che dunque vedono un’incidenza piuttosto bassa. Tuttavia, lavoratori dipendenti, autonomi e pensionati possono contare per ogni evenienza su una serie di istituti che rilasciano preventivi prestiti a Sondrio, attraverso cui avere il capitale necessario per affrontare ogni tipo di problematica finanziaria.

I documenti da consegnare

L’analisi dei preventivi serve a trovare la migliore offerte finanziaria per le proprie possibilità economiche: una volta individuata, è bene recarsi in agenzia avendo già con sé i documenti necessari per la fase istruttoria, ovvero:

  • Carta di identità
  • Tessera sanitaria o codice fiscale
  • Ultime due buste paga per i lavoratori dipendenti
  • Dichiarazione dei redditi per lavoratori autonomi
  • Cedolino assegno previdenziale per i pensionati

Una volta disbrigata tale pratica, entro pochi giorni viene erogato il prestito personale se non vi sono problematiche legate ai requisiti di accesso.

Quali sono i requisiti di accesso?

La fase istruttoria serve infatti a un istituto di credito o società finanziaria per valutare se il soggetto richiedente possiede i requisiti fondamentali per l’erogazione del capitale: questi criteri di accesso sono essenzialmente due, ovvero

  • Sostenibilità economica, ovvero la presenza di un reddito fisso e/o dimostrabile in grado di provvedere all’ammortamento del debito
  • Affidabilità finanziaria, ovvero l’assenza di segnalazioni negative nello storico credito del cliente, per cui risultano pagamenti regolari e saldi completi nei precedenti finanziamenti da lui sottoscritti

In assenza di uno o entrambi questi requisiti, è impossibile erogare il capitale richiesto, a meno di non provvedere con il ricorso a un garante.

Prestito con garante

Anche chi richiede un prestito personale a Sondrio può eventualmente optare per un garante terzo attraverso cui effettuare la fideiussione: in questo modo il garante

che deve possedere i requisiti sopra citati di affidabilità finanziaria e sostenibilità economica, può fungere da coobbligato all’ammortamento del finanziamento nel momento in cui l’intestatario principale non fosse in grado di provvedere al saldo della rata.

Invero tale figura funge solo da tutela per rassicurare la banca o finanziaria: a provvedere al rimborso dovrebbe essere l’intestatario principale, e solo in via eccezionale interviene il garante nel momento in cui questi fosse impossibilitato a saldare quanto convenuto.